Tenuta Donna Paola

Il sogno di un anziano papà, proprietario di due cave di estrazione ormai in disuso, era quello di recuperarle, un giorno, e riconvertirle in qualcosa di memorabile.

La sfida è stata raccolta dal figlio, Francesco Testa, che nei terreni intorno a quelle cave ha deciso di impiantarci dei vigneti e recuperare un vecchio casolare lì vicino per farci una cantina con annessa sala degustazione .

Una delle cave, invece, accoglierà dei terrazzamenti ad uliveti e vigneti e un deposito per attrezzi agricoli.
Il progetto prenderà il nome di Tenuta Donna Paola, in quanto così è storicamente chiamata la località in collina, nel comune di Alife (Ce), dove sorgerà la struttura.

Il marchio progettato è composto da monogramma + logotipo. Le linee che compongono il segno grafico si incastrano o sovrappongono creando un equilibrio di pieni/vuoti compatto, che rende il marchio riproducibile ed adattabile a diverse dimensioni e sempre riconoscibile.

Il segno grafico riproduce le tre iniziali della tenuta (TDP) e lo fa attraverso geometrie ispirate ai filari dei vigneti.