TikTok introduce il tasto “Non Mi Piace” per i commenti

TikTok introduce il tasto “Non Mi Piace” per i commenti

“Nuovi modi per promuovere gentilezza e sicurezza”.

È questo il motivo per il quale TikTok sta testando nuovi strumenti di censura e controllo dei video in modo ridurre i contenuti che violano le norme di comportamento degli iscritti.

Tra i vari strumenti in fase di test spunta il tasto Non Mi Piace per i commenti, un modo per consentire alle persone di identificare i commenti che ritengono irrilevanti o inappropriati. Il feedback della community si aggiungerà agli altri strumenti già utilizzato dalla piattaforma per aiutare a mantenere la sezione commenti costantemente pertinente e un luogo di coinvolgimento genuino, e sarà utile al team di moderazione per semplificare le operazioni di monitoraggio.

La novità è stata annunciata in occasione della presentazione del nuovo rapporto periodico sull’applicazione delle linee guida. Da gennaio a dicembre 2021, TikTok ha rimosso il 14,7% in più di contenuti legati a molestie e bullismo, tutti con zero visualizzazioni, cioè prima che venissero visti da chiunque.
Gli interventi di blocco e rimozione del cosiddetto hate speech (linguaggio e comportamenti violenti) sono aumentati del 10,9% e quelli legati all’estremismo del 16,2%; cresciute anche le rimozioni per i post su autolesionismo, suicidio e azioni pericolose, con un +7,7% rispetto al trimestre precedente.

“Stiamo sperimentando anche dei reminders (dei promemoria) che guideranno i creators nelle varie opzioni di filtro dei commenti, blocco collettivo ed eliminazione.  I reminders verranno mostrati ai creators i cui video sembrano ricevere un’elevata percentuale di commenti negativi” – sostiene Cormac Keenan, Head of Trust & Safety di TikTok – “Continueremo a rimuovere i commenti che violano le nostre Linee Guida della Community e i creators potranno continuare a segnalare commenti o account individualmente o in blocco affinché possiamo esaminarli.”

Perseguiremo sempre la sicurezza delle persone e il benessere della nostra community” conclude Cormac Keenan,“e nelle prossime settimane vi aggiorneremo sull’esito di questi test, se le funzionalità verranno implementate completamente e sul lavoro che stiamo facendo per rafforzare e sostenere le nostre linee guida della community”.

Hai bisogno di una consulenza sulla gestione dei tuoi canali social? Scrivici 👇


    Parlaci del tuo progetto